Frattura di tibia e perone 2014-12-04T12:08:20+00:00

Frattura di tibia e perone

La  frattura della tibia e del perone rappresenta una lesione potenzialmente grave in funzione del possibile danno associato a carico dei tessuti molli circostanti, muscoli, vasi sanguigni, tendini, legamenti e cute.

Sintomatologia

La sintomatologia associata ad   una frattura di tibia e perone è rappresentata da  gonfiore della zona interessata, intenso  dolore e grave limitazione funzionale al carico dell’arto. La diagnosi di certezza viene fatta tramite radiografia.

Trattamento

Il trattamento delle fratture di tibia e perone  dipende dalla tipologia della rottura e dal danno subito. Se la frattura è composta, si può optare per un trattamento  conservativo in immobilizzazione gessata. Nel caso invece in cui  la frattura sia scomposta, si può valutare l’opzione chirurgica che può prevedere l’applicazione di placche o  viti, oltre alla rimozione di  eventuali frammenti ossei. Anche  l’opzione chirurgica prevede un tempo d’immobilizzazione gessata.

Prognosi

La frattura della tibia è tra quelle che consolidano più lentamente; in caso di frattura semplice i tempi di guarigione totale sono di circa 5 mesi.  In caso di frattura comminuta od esposta i tempi di recupero aumentano sensibilmente. In ogni caso la guarigione non potrà avvenire in maniera soddisfacente se il paziente non si sottoporrà ad un programma riabilitativo specifico.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi